Cosa fare e vedere a Mikonos

Cosa fare e vedere a Mikonos

Una piccola guida su cosa fare e cosa vedere a Mikonos

1. La Piccola Venezia di Mykonos:
La Piccola Venezia è uno dei luoghi più romantici di tutta l’isola. Questo quartiere è pieno di vecchie case eleganti e bellissime costruite precariamente sul bordo del mare. Molti viaggiatori esigenti in passato si sono innamorati di questo affascinante quartiere dal fascino magnetico. La vista del tramonto dalla Piccola Venezia rimane una delle cose più sorprendenti. Il paesaggio degli edifici imbiancati, sullo sfondo dell’azzurro del Mar Egeo è semplicemente meraviglioso.

2. Mulini a vento:
I mulini a vento sono una caratteristica del paesaggio di Mykonos. Ve ne sono tantissimi e sono diventati una parte integrante del paesaggio di Mykonos. Essi sono principalmente concentrati nel quartiere di Chora e alcuni sono anche situati anche a Alevkantra. Inizialmente vi erano 16 mulini a vento in funzione, che brillavano per il loro colore bianco candido, utilizzati principalmente per la frantumazione delle rese agricole. Adesso, con l’avvento della modernità, i mulini a vento non sono più operativi. Ma continuano ad essere un simbolo del ricco passato di Mykonos. La maggior parte dei mulini a vento sono stati completamente rinnovati e alcuni sono stati addirittura trasformati in musei, il più famoso è il Mulino Bonis.

3. Chiesa di Panagia Paraportiani:
La bella chiesa di Panagia Paraportiani dedicata alla Vergine Maria è tra le chiese più fotografate non solo a Mykonos, ma in tutto il mondo. Si trova alle porte del quartiere di Kastro, direttamente sul mare. Il suo nome, Paraportiani, significa in piedi accanto alla porta d’ingresso, perché era accanto alla porta d’ingresso del Castello.

4. Isola di Delos:
Il piccolo isolotto roccioso di Delos fa parte delle Cicladi e si trova a poche miglia a sud-ovest di Mykonos. Secondo la mitologia, Delos è il luogo di nascita di Apollo, dio della musica, della verità e della luce, e di sua sorella gemella Artemide, dea della caccia.

5. La Chora:
La Chora in greco significa “la città” ed è il modo in cui i locali chiamano la capitale omonima dell’isola. E’
bellissimo passeggiare lungo questi incredibile piccoli vicoli senza meta. Durante il giorno, quando tutti sono sdraiati sulla spiaggia, la città è più tranquilla e si puo ammirare la splendida architettura delle case bianche. Durante la notte diventa davvero affollata con tutti che passeggiano alla ricerca di un pub o locale dove divertirsi.

6. Gli isolotti circostanti:
Le piccole isole Rineia, Tragonisi, Ktapodia vicino a Mykonos arricchiranno le vostre vacanze in Grecia. Molto belle le piccole baie con acque color smeraldo e grotte abitate dalla protetta foca monaca del Mediterraneo.

7. Castello Panigirakis:
Questo edificio storico situato sulla scogliera di Mykonos, ora è un albergo e luogo dove si organizzano eventi. Qui, si può godere di un magnifico panorama sulla baia, o si può prendere una lezione di yoga godendosi il tramonto.

8. Tramonti:
Sebbene Santorini ha tradizionalmente conquistato il primo posto per i tramonti più belli delle isole greche, il tramonto a Mykonos ha momenti magici da offrire. Il posto migliore per vedere il tramonto è presso il quartiere della Piccola Venezia. Sorseggiare un drink in uno dei bar e vedere il tramonto è qualcosa di sorprendente.

9. Feste in spiaggia:
Le spiagge della costa meridionale dell’isola hanno la migliore sabbia, vista sul mare, sono protette dal vento e sono molto frequentate. Alcune, tra cui la famosa spiaggia di Paradise, sono note come le spiagge dei party; altre, come Platis Gialos e Ornos, sono più silenziose e più frequentate dalle famiglie. South Paradise, una volta nota per il suo pubblico gay, è oggi abbastanza tranquilla e frequentata da tutti. Le feste in spiaggia più famose sono Paradise Beach, Super Paradise Beach e Paraga Beach. Nel pomeriggio ci sono party con i migliori DJ e si balla sulla sabbia dal tramonto tutta la notte fino al mattino.

Inoltre meritano una visita anche l’insediamento neolitico in Ftelia, la tomba Myconian in Angelika, gli antichi pozzi e le rovine … tutte testimonianze della grande storia dell’isola.

Cosa fare e vedere a Mikonos

Cosa fare e vedere a Mikonos

Chania, la piu suggestiva città di Creta

Chania, la piu suggestiva città di Creta

Chania con il suo quartiere storico veneziano, attraversato da vicoli stretti, che portano al magnifico porto, è sicuramente la più suggestiva città di Creta. I resti dell’architettura veneziana e turca abbondano nella città, con le vecchie case ora restaurate, e trasformate in ristoranti caratteristici, negozi ed hotel.

Anche se tutta questa bellezza porta il centro storico ad essere inondato di turisti in estate, la città è ancora un ottimo posto per rilassarsi. Inoltre grazie al clima favorevole quasi tutto l’anno, puo essere visita nei mesi di bassa stagione come Aprile, Maggio, Settembre ed Ottobre, quando si puo respirare ancora di l’atmosfera autentica e tradizionale della Grecia. Anche in inverno conserva il suo fascino vivace nella parte moderna della città e per essere la sede dell’università di Creta. Passeggiando per la città si puo ammirare l’artigianato locale eccellente, deliziarsi delle shopping e gustare i piatti e prodotti tipici locali nei numerosi e caratteristici ristoranti.

Chania è la seconda città più grande di Creta, ed un ottimo punto di partenza per effettuare escursioni alle principali attrazioni dell’isola come le Gole di Samaria e la paradisiaca spiaggia di Elafonissi. Il miglior modo per effettuare le escursioni è il noleggio auto che permette di girare l’isola in libertà. Da non perdere il suggestivo tramonto sul porto di Chania, che immerge turisti e non, nella tipica atmosfera greca.

Raggiungere Chania è abbastanza facile grazie ai numerosi voli economici Ryanair in partenza anche con frequenza di 2 voli per settimana da Bologna, Milano (Bergamo Orio al Serio), Pisa, Roma Fiumicino e Venezia (Treviso).  Per trovare le migliori offerte voli visita la seguente pagina OFFERTE VOLI.

Chania, la piu suggestiva città di Creta

Chania, la piu suggestiva città di Creta

Il noleggio auto a Creta

Creta

Il noleggio auto è uno dei servizi fondamentali da prenotare per un viaggio o una vacanza a Creta. Nell’isola greca si arriva praticamente solo in aereo o con le navi da crociera, ma in quest’ultimo caso si tratta di visite di breve durata che interessano solo l’area circostante il porto di scalo. Dunque se si arriva in aereo e si desidera visitare tutta l’isola o buona parte la soluzione perfetta è noleggiare un auto. Questa scelta permette di essere liberi negli orari e pianificare a proprio piacimento itinerari e spostamenti. Inoltre data la grandezza dell’isola, è una delle isole piu grandi del mediterraneo, con una lunghezza di quasi 300 km, il noleggio auto diventa l’unica soluzione per visitarla a pieno. Ad avvalorare questa scelta sicuramente contribuiscono fattori come il costo della benzina piu basso dell’Italia e la facilita di noleggio. I prezzi di noleggio sono abbastanza economici, specialmente in bassa stagione e ci sono agenzie che non richiedono carte di credito, ed accettano anche il pagamento in contanti.

Noi dopo varie ricerche volevamo consigliarvi la PANCAR, un agenzia di noleggio auto con un buonissimo rapporto qualità/prezzo.

Tel: +30-28210-68124 oppure +30-28210-38024
Fax: +30-28210-68134
Sito web: www.pancar.gr
Email: info@pancar.gr oppure pancar@otenet.gr

A questo punto non resta che augurarvi buon viaggio e buone vacanze alla scoperta delle meraviglie dell’isola di Creta.

Il noleggio auto a Creta

Il noleggio auto a Creta

Gole di Samariá

Le Gole di Samariá a Creta

Nonostante il successo turistico e il crescente numero di escursionisti, la discesa della Samaria Gorge rimane un’esperienza straordinaria e un must durante una vacanza a Creta. Le Gole di Samariá sono un canyon lungo 18 km e con una larghezza che varia tra i 3 metri e 150 metri, il cui sentiero parte da un altitudine di 1.250 metri e conduce al villaggio costiero di Agia Roumeli. Vi è abbondanza di acqua potabile lungo tutta la gola, sono raccomandate scarpe da trekking. Sulle sue imponenti pareti verticali, il canyon ospita un notevole fauna e flora, essa comprende tra l’altro una specie di capra selvatica in via di estinzione: il Kri-Kri. Ci sono diverse altre specie endemiche nella zona circostante della gola e circostante, con molte altre specie di fiori e uccelli.

La gola di Samaria è un parco nazionale della Grecia dal 1962, sull’isola di Creta, una grande attrazione turistica dell’isola e una riserva della biosfera del mondo. La gola si trova nel sud-ovest di Creta ed appartiene alla regione di Chania, ed è stata creata da un piccolo fiume che scorre tra le White Mountains e il Monte Volakias.

Il villaggio di Samaria si trova all’interno della gola, ed è stato abbandonato dagli ultimi abitanti rimasti nel 1962 per far posto al parco. Il villaggio e la gola prendono il nome dalla antica chiesa del villaggio, Ossia María. La passeggiata dura da cinque a sette ore e può essere faticosa, soprattutto se fatta durante la stagione estiva.

Informazioni per effettuare la visita al parco
Le visite al parco nazionale sono consentite dal 1° maggio al 15 ottobre.
L’orari di visita è dalle ore 7:00 alle ore 15:00 tutti i giorni. Dalle 15:00 fino al tramonto, i visitatori sono autorizzati a percorrere una distanza di soli due chilometri all’interno del parco, sia da Xyloskalo o da Agia Roumeli. All’interno del parco è severamente vietato fare campeggio, pernottamento, accendere fuochi, o nuotare nei torrenti della gola.

Il biglietto d’ingresso è di 5€ (metà prezzo per gli studenti, gratuito per bambini di età inferiore ai 15 anni).

Come arrivare da Chania
Ci sono autobus giornalieri che partono da Chania e portano all’gola, chiamata Xyloskalo. Gli autobus, contrassegnati “OMALOS”, partono dalla stazione centrale degli autobus di Chania alle 07:45, la tariffa per un viaggio di andata e ritorno è 14€ e il viaggio dura circa un ora.

Alla fine della gola si trova il villaggio di Agia Roumeli, con ristoranti e alloggi. Se si vuole ritornare in giornata ci sono barche che portano a Chora Sfakion, il costo del biglietto è di 11€. Da qui ci sono autobus per tornare a Chania, con partenza alle ore 18.30; il bus aspetta sempre l’arrivo della barca. I biglietti per i due bus possono essere prenotati presso la biglietteria alla stazione degli autobus di Chania. Il biglietto per la barca può essere acquistato solo ad Agia Roumeli.

Scegliendo il trasporto pubblico il prezzo totale per un adulto da Chania è di 30€, il prezzo comprende il biglietto d’ingresso alla gola di Samaria, i viaggi in autobus andata e ritorno da Chania e il traghetto che vi porterà da Agia Roumeli a Sfakia da dove si prendere l’autobus per il ritorno.

Ci sono visite guidate giornaliere gestite da varie agenzie di viaggio, il cui costo è di solito intorno a 20€ e che è comprendono il tragitto con l’autobus e la guida turistica. Il prezzo non include i biglietti in barca (11€) e il biglietto d’ingresso (5€), che di solito raccolti separatamente sul bus.

Le Gole di Samariá a Creta

Le Gole di Samariá a Creta

Le spiagge, le città da visitare e le migliori attività da fare a Kos

L'isola di Kos

Se avete intenzione di visitare la bellissima isola di Kos, questa guida vi mostrerà il meglio di questa isola e vi darà un po di informazioni utili. Kos è un isola greca nel Dodecanneso, situata nel Mar Egeo che separa il Golfo di Cos. Si tratta di un’isola con grandi spiagge bagnate da un’acqua cristallina. La sabbia è fine e dorata, ed adatta per il turismo in quanto è il principale motore economico di Kos. L’altro pilastro dell’economia è l’agricoltura in quanto ha pianure molto fertili dove ulivi, fichi, mais, pomodori e grano vengono coltivati. L’isola è un comune, la città principale e sede del comune, che è la città di Kos .

Come arrivare a Kos? Se avete scelto come destinazione per le vostre vacanze l’isola dio Kos, possiamo assicurarvi che è molto facile arrivarci, ci sono numerosi voli low cost in partenza dai principali aeroporti italiani per l’isola greca. Dunque per raggiungere la splendida isola di Kos si deve prendere un volo verso l’aeroporto internazionale dell’isola di Kos chiamato anche Kos Island International Airport, oppure un volo con cambio all’aeroporto internazionale Eleftherios Venizelos di Atene o semplicemente conosciuto come l’aeroporto di Atene. L’aeroporto di Kos ha un ristorante e un caffè bar, oltre a negozi e a un duty free shop per souvenir, tabacchi, libri e giocattoli. In caso di perdita di effetti personali all’interno della custodia, andare al banco informazioni. Questo aeroporto ha anche autobus e taxi che collegano l’aeroporto con l’area urbana. La fermata per i bus che collegano l’aeroporto si trova nella rotatoria all’ingresso, e il percorso dei bus attraversa i comuni di Mastihari, Kardhamena, Kefalos e Kos.

Come muoversi a Kos? Se si desidera visitare Kos e godersi l’intera si possono usare gli autobus pubblici che sono abbastanza economici. Nel caso in cui si vuole più libertà, una buona idea è noleggiare una macchina, preferibilmente una moto, in quanto consentirà maggiore flessibilità negli spostamenti.

Una volta sulla isola di Kos certamente si vuole visitare le sue bellissime spiagge. Kos si distingue per avere alcune spiagge con acqua blu, sabbia dorata e scogliere mozzafiato. Ecco alcune delle migliori spiagge che meritano una visita.

Beach Kardamena è una spiaggia che si trova a 22 km a sud della capitale. Si tratta di una delle più grandi spiagge, e si trova nel villaggio di Kardamena. Questa spiaggia offre una vasta gamma di attività e servizi.

Kefalos beach sulla costa meridionale dell’isola a 43 km da capitale, è famosa per avere acque limpide e sabbia dorata. La spiaggia offre vari servizi come lettini, ombrelloni, bar e le la possibilita di fare tutti gli sport e attivita acquatiche.

La spiaggia di Camel appartiene al comune di Camel nella parte meridionale dell’isola. Se volete una spiaggia circondata da rocce questa è sicuramente la spiaggia giusta.

Mastichari Beach è la spiaggia del villaggio di Mastichari che si trova a 22 km dalla capitale. Si tratta di una spiaggia esotica di sabbia bianca e acque turchesi. Vi è anche un piccolo porto da dove ogni giorno partono traghetti per l’isola di Kalymnos, una stupefacente escursione e visita da non perdere.

Tigaky Beach si trova vicino alla città di Kos a 11 km, è una spiaggia molto affollata perfettamente adatta per gli sport acquatici, sferzata da forti venti, la rendono ideale per il windsurf.

Agios Fokas Beach è una delle più belle di Kos in quanto combina in modo idilliaco, sabbia e scogli. La troverete a 6 km a sud della capitale.

Infine Beach Thermes, che si trova ad ovest della capitale ad una distanza di 8 km, è molto frequentata a causa delle acque medicinali. Le sorgenti di acqua calda sorgono a riva e sono ideali per chi vuole acque terapeutiche.

Cosa vedere e da fare a Kos? L’isola di Kos è un’isola molto interessante, che offre ai visitatori l’autentica bellezza naturale. L’isola ospita tanti grandi monumenti, ogni zona è un viaggio nel passato. Ecco una lista delle migliori attrazioni turistiche dell’isola di Kos.

Asclepion è il più antico sito archeologico dell’isola di Kos, meraviglioso, pieno di alberi di pino a 4 km a sud dalla capitale. Asclepion era un antico santuario dedicato a Esculapio, dio della medicina.

Il Museo di Ippocrate è stato costruito in onore di uno dei piu grandi personaggi grechi. Qui si può vedere una breve retrospettiva della vita e delle opere del filosofo.

Il Castello dei Cavalieri insieme ad altri punti di forza dell’isola, è stato costruito al fine di proteggere la popolazione. E’ molto suggestivo dato che è collegato da un ponte alla piazza Platanos.

Il Museo Archeologico si trova nel centro della città di Kos in Piazza della Libertà. Si possono ammirare mostre dedicate al periodo ellenistico e romano tra cui statue, ceramiche e mosaici.

Il Folk Museum è il museo del folclore, qui si possono ammirare molte delle sue tradizioni.

Kos è un ottima e moderna meta per la vita notturna, nel caso in cui si desideri bere un buon drink o fare serata con amici nei vari locali

L’Heaven club, si trova nella regione cosmopolita di Lampi. Musica dal vivo, una varietà di bevande e una grande atmosfera.

Il West Bar si trova in città ed è aperto durante l’estate solo perché è all’aperto. Qui si può gustare qualunque tipo di cocktail e drink.

Dove alloggiare a Kos? All’interno dell’isola di Kos si possono trovare i piu differenti tipi di alloggio, da alberghi e pensioni rurali a lussuosi resort che offrono i piu moderni servizi.

La città di Kos è la capitale e il porto principale dell’isola, si trova sulla costa nord-orientale. In città vi è la stazione centrale degli autobus e dei taxi. Kos è perfettamente organizzata con tutti i servizi, alberghi, ristoranti e ci sono tante opzioni di intrattenimento.

La città di Kardamena, si trova a una distanza di 30 km dalla capitale ed è la destinazione più popolare sull’isola dopo la città di Kos. Offre una varietà di attività, alloggi e bar.

Il villaggio di Antimachia è uno dei villaggi in Kos che mantiene pienamente il suo carattere tradizionale. E’ un luogo romantico a 22 km dalla capitale dell’isola.

Il villaggio di Kefalos si trova nella parte meridionale di Kos e dista 43 km dalla capitale. Si tratta di un villaggio tradizionale con case bianche e strade strette. Ci sono tanti alberghi e ristoranti.

Le spiagge, le città da visitare e le migliori attività da fare a Kos

Le spiagge, le città da visitare e le migliori attività da fare a Kos

Cosa vedere e cosa fare in Grecia

Cosa vedere e cosa fare in Grecia

Eccovi una piccola guida su cosa vedere e cosa fare in Grecia . Molti turisti amano iniziare il loro viaggio in Grecia sulla terraferma, che ospita la capitale Atene . Una delle città più antiche del mondo, Atene è conosciuta in tutto il mondo per le rovine e i templi classici come il complesso iconico Partenone. Oltre ad Atene, alcune tra le mete più visitate della Grecia sono le isole greche che includono Santorini, Creta, Corfù, Rodi , Mykonos e Kos.

Popolare per matrimoni, viaggi di nozze e fughe romantiche, Santorini è favorita per i suoi paesaggi vulcanici, i tramonti spettacolari e villaggi sulla scogliera . Una delle più grandi isole Creta , offre una grande varietà di hotel, negozi, ristoranti e locali notturni, oltre a rovine favolose come l’antico Palazzo di Cnosso. Diverse in cultura e patrimonio, Corfù dispone di belle spiagge e un mix di attrazioni antiche e moderne. Rodi è un luogo ideale per passeggiare tra borghi medievali mentre Mykonos è l’isola delle feste , della trasgressione e del divertimento .

Cosa vedere e cosa fare in Grecia

Cosa vedere e cosa fare in Grecia